Attività di ricerca scientifica

Studiosa della teoria psicoanalitica freudiana, che ha inteso non solo come una terapia analitica, atta a curare differenti stati nevrotici, patologici o di malessere esistenziale, per la dottoressa Manuela Barbarossa la psicoanalisi rappresenta anche una concezione moderna della soggettività psichica. Dopo avere approfondito a Parigi alcuni aspetti della psicoanalisi lacaniana,  si è ulteriormente specializzata su Freud e sul pensiero simbolicco .

 

 

 

Studiosa anche di filosofia teoretico-morale, si è dedicata ad indagini psicoanalitiche e  filosofiche sulla morale, sull’etica, sulla formazione della personalità e della soggettività sempre in connessione  allo sviluppo del pensiero simbolico, razionale e onirico.

Ha collaborato con alcune cattedre dell’Università degli Studi di Milano (Filosofia Morale 2, Filosofia della Storia) con ricerche in seguito pubblicate, mirate ad approfondire alcune tematiche morali e psicologiche.

Interessata in particolare al pensiero hegeliano, relativamente al quale ha svolto alcune ricerche per la cattedra di Filosofia morale 2, all’Università Statale di Milano, prima con il Prof. Franco Fergnani e in seguito con Luciano Frasconi, ha anche approfondito  il pensiero della Scuola di Francoforte.

Al riguardo ha pubblicato il saggio Parlarne sempre non pensarci mai. Adorno interprete di Freud”  in “Etica della Filosofia “, casa Editrice Mimesis, Milano 2007, dove riprende il pensiero del filosofo T.W.Adorno riguardo la concezione freudiana, e affronta il tema della normalizzazione del “non-normale” quale patologia dell’epoca moderna.

La dottoressa Manuela Barbarossa, ha anche partecipato in qualità di Relatrice a numerose Conferenze e a diversi Convegni nazionali ed Internazionali.

Tra questi  ne ricordiamo alcuni:
ottobre 2002 – Convegno a Torino, sul Fondamentalismo, organizzato dalla Società Italiana di Psicologia della Religione, ha partecipato con un contributo dal titolo “Masse, gruppi e psicologia fondamentalista” in seguito pubblicato,

marzo 2003 – ha partecipato come relatrice al Corso sull’Etica promosso dall’ordine degli psicologi della Lombardia, con un contributo sull’etica della relazione,

ottobre 2005 – ha tenuto una Conferenza su La nozione di Trauma nella concezione psicoanalitica freudiana, presso la Scuola Superiore di Formazione in Psicoterapia di Cremona.

maggio 2006 – ha partecipato come relatrice al  Workshop Internazionale Teorico sulla Psicologia del trauma, promosso dall’Associazione “Qualità e Formazione”, con una relazione sul Trattamento clinico del Trauma in psicoanalisi.
Alla nozione di Trauma è intimamente connessa quella di “perdono” come quella di “vendetta”.

maggio 2006 – ha partecipato al Convegno “Etica della Filosofia” dedicato al pensiero di Adorno, tenutosi presso l’Università degli studi di Milano, con una relazione intitolata: “Parlarne sempre non pensarci mai. Adorno interprete di Freud “, in seguito pubblicata.

aprile  2009 – ha partecipato al  Workshop Internazionale “Psicoterapia del Trauma. Elaborazione del Trauma”  Organizzato a Milano dall’Associazione Qualità e Formazione,  con un contributo sul pensiero freudiano.

Maggio 2011 – Sala S.Ambrogio, Collegio dei Geometri – Milano, è intervenuta alla conferenza sulla mobilità ecosostenibile, con un intervento sulla “qualità della vita e dell’esistenza soggettiva e collettiva”.

Dicembre 2014  in  ANIMAL studies  Rivista italiana di antispecismo   trimestrale anno III   numero 9   novembre 2014  Minima animalia un bestiario per Theodor W. Adorno Pubblicazione del Saggio  COSCIENZA MORALE E DOMINIO DELLA NATURA

Numerose le partecipazioni a programmi televisivi e a interviste radiofoniche in qualità di opinionista e come Presidente dell’AIVIS